Circolava con la macchina Senza Patente - Orizzonti
     
 
  HOME Redazione Pubblicità Contatti   Sabato 14 Dicembre 2019  
 

Tutte le News
Cronaca
Politica
Economia
Cultura
Società
Sport
Eventi
Spettacolo
Tempo Libero
Coming Soon
I nostri editoriali
I nostri consigli
Le nostre interviste
Galleria Fotografica
Video
Links
Giornale
Rss
 
Le Città degli Erei
Piazza Armerina
 
News

Circolava con la macchina Senza Patente

Barrafranca, 13/02/2014 -

Continua l’impegno della Sezione della Polizia Stradale di Enna sotto la direzione del Vice Questore Aggiunto Dott. Fabio D’Amore. Attività finalizzata alla prevenzione e repressione delle violazioni al Codice della Strada e per garantire la sicurezza della circolazione veicolare. In particolare, giorno 7 febbraio una pattuglia della Polizia Stradale di Enna impiegata di vigilanza stradale in viabilità minore, alle ore 22.15 circa, durante un posto di controllo effettuato in Barrafranca (EN) viale Signore Ritrovato, intimava l’ALT con l’apposito paletta di segnalazione ad un’autovettura Fiat Panda di colore grigio. Il conducente invece di fermarsi si dava a precipitosa fuga. Gli Agenti della Polstrada riuscivano a vedere distintamente la persona che si trovava alla guida, trattandosi di un giovane con un capellino, ma trovandosi in quel momento in un centro abitato ed al fine di evitare pericolo agli utenti della strada, desistevano dall’intendo di mettersi immediatamente all’inseguimento di tale autovettura, anche in considerazione del fatto che avevano identificato il veicolo attraverso il numero di targa ed avevano ben visto la persona che si trovava alla guida. Da accertamenti esperiti nell’immediatezza, veniva accertata la proprietà dell’autovettura in questione, che risultava essere di un individuo di Barrafranca. Pertanto gli uomini della Stradale si portavano presso tale abitazione, ove accertavano che il proprietario era di recente venuto a mancare e che l’autovettura veniva usata di frequente dal figlio. Successivamente giungeva sul posto a piedi il figlio, il quale veniva identificato dagli Agenti quale conducente che, poco tempo prima, non si era fermato all’ALT della pattuglia. Questi, interrogato, cadeva in contraddizione e posto di fronte alle insistenze degli operatori della pattuglia, dichiarava di non essersi fermato perché non aveva mai conseguito la patente di guida. Inoltre, il giovane nel raccontare ciò dimostrava palesi difficoltà nell’eloquio e spesso pronunciava frasi disconnesse. Inoltre, gli operatori si accorgevano che l’individuo mostrava di avere un forte alito vinoso. Alla fine lo stesso confessava di avere fatto uso di alcool nella stessa serata. Sottoposto a controllo preliminare a mezzo Alcool-Blow e, successivamente, a mezzo etilometro, si evinceva un tasso alcolemico di 0.94 gr/l. Per tale motivo il sig. P.C., nativo di Piazza Armerina, di 33 anni, con vari pregiudizi di Polizia, veniva deferito all’Autorità Giudiziaria competente per guida in stato di ebbrezza e per essersi posto alla guida sprovvisto della patente di guida perché mai conseguita. Inoltre, il veicolo veniva sottoposto a fermo amministrativo.

Piero Cancarè

visualizza la news stampabile in PDFVersione PDF stampabile Condividi questa news su FacebookCondividi su Facebook  Indietro

 

 

Links Utili
Orizzonti on Facebook
 
Orizzonti - Edizione online del periodico Orizzonti.
Testata giornalistica registrata con il n. 45 del 6 ottobre 1983 del Tribunale di Enna. Direttore Responsabile dott. Maurizio Prestifilippo

Via Roma 65 - 94015 Piazza Armerina - e-mail: info@orizzontierei.it