Valguarnera, Separazione in casa Pd - Orizzonti
     
 
  HOME Redazione Pubblicità Contatti   Sabato 14 Dicembre 2019  
 

Tutte le News
Cronaca
Politica
Economia
Cultura
Società
Sport
Eventi
Spettacolo
Tempo Libero
Coming Soon
I nostri editoriali
I nostri consigli
Le nostre interviste
Galleria Fotografica
Video
Links
Giornale
Rss
 
Le Città degli Erei
Piazza Armerina
 
News

Valguarnera, Separazione in casa Pd

Valguarnera, 15/02/2014 -

 Una vera e propria separazione in casa è quella che si è consumata nel corso  dell’ultima riunione del locale direttivo del Partito Democratico.

Durante la riunione, che ha registrato momenti di accesa dialettica, tre componenti del direttivo, Angelo Bruno, Giuseppe Barbano e Aldo Cristaldi, hanno comunicato senza remore di avere deciso di abbracciare una linea politica differente rispetto a quella della maggioranza provinciale del Pd.

I tre dirigenti con un documento hanno annunciato la costituzione di un nuovo gruppo politico all'interno del PD, a cui ha aderito il consigliere comunale Mario Bruno che condivide la loro scelta.

In particolare ecco che cosa contestano alle altre componenti del direttivo i  tre dirigenti locali che si accingono a creare un’area moderata: “Con il nuovo direttivo, il PD valguarnerese è ancora privo di veri progetti e di reale strategia politica che potrebbe farci diventare alternativi oltre che futura coalizione di governo”.

Rilevano: “Molti di noi hanno subito palesato difficoltà nel trovarsi in un direttivo che non li tiene in considerazione.La legge dei numeri e delle tessere, pur non rappresentandoci, è una delle leggi che conta all'interno di un partito, ma allo stesso modo crediamo che dei numeri senza  storia e senza testimonianza di trasparenza siano l'errore più grande che si possa fare”.

I dirigenti dissenzienti accusano “Riteniamo che il PD non possa continuare a non dialogare con la società civile e i laboratori politici di centro sinistra”.

Poi anticipano: “Continueremo a dare il nostro contributo propositivo e critico al partito di cui facciamo parte con la novità di aprire un confronto e un dialogo con tutte quelle forze cittadine che da tempo ci chiedono un reale cambiamento.

Il nostro gruppo politico all'interno del PD, sarà aperto a tutti coloro che vorranno aderire e che saranno liberi di poter esprimere idee e  progetti, evitando che con il passare dei mesi la nostra sezione politica possa subire ulteriori emorragie come in passato, che nuocerebbero a chi va via ma soprattutto a chi resta”.

Marta Furnari


visualizza la news stampabile in PDFVersione PDF stampabile Condividi questa news su FacebookCondividi su Facebook  Indietro

 

 

Links Utili
Orizzonti on Facebook
 
Orizzonti - Edizione online del periodico Orizzonti.
Testata giornalistica registrata con il n. 45 del 6 ottobre 1983 del Tribunale di Enna. Direttore Responsabile dott. Maurizio Prestifilippo

Via Roma 65 - 94015 Piazza Armerina - e-mail: info@orizzontierei.it