Un amore nato a Berlino - Orizzonti
     
 
  HOME Redazione Pubblicità Contatti   Lunedì 22 Ottobre 2018  
 

Tutte le News
Cronaca
Politica
Economia
Cultura
Società
Sport
Eventi
Spettacolo
Tempo Libero
Coming Soon
I nostri editoriali
I nostri consigli
Le nostre interviste
Galleria Fotografica
Video
Links
Giornale
Rss
 
Le Città degli Erei
Piazza Armerina
 
News

Un amore nato a Berlino

Berlino, 10/03/2014 -

Siamo alle grandi manovre... Dopo aver previsto ed indovinato molte delle vicende che hanno (purtroppo ...) visto protagonista (di scarso valore) l'amministrazione Mattioddi, oggi, senza grande fatica o sforzo d'immaginazione notiamo, che è scoppiato l'amore...

L'amore socialista di Venturino e, prima del suo, dei consiglieri residui della lista Miroddi sindaco.

Un amore sincero... Come il vino in una botte andata a male!!! Sincero, come un grillino che rimpiange Craxi!!! Sincero, come quello dichiarato da Totuccio “u curtu”, agli uomini del PD, anzi, alle donne del PD, alle quali in clima di otto marzo, ha spiegato che l'amore è già nato e bisogna assecondarlo. "Totuccio “u curtu" ha spiegato che a Roma è una realtà il nuovo PSE - PSI - PD e che anche nella Città dei mosaici si deve giungere ad una (indecifrabile ed inqualificabile) cosa unitaria. Chiaramente salvando Mattia perché la "Mattioddi misery story” non deve morire.

Dunque, l'amore c'è ... La carne è debole e il potere logora ... Ci sono tutti gli ingredienti giusti.

Il PD alla fine entrerà in giunta ad un buon prezzo, ossia due assessorati e la vice presidenza del Consiglio; Mattia e la Di Giorgio resteranno; gli altri andranno fuori. Così saranno quasi tutti felici e contenti.  

Il PD finalmente non ha nessun nemico ad Enna. Tutti, e il Capiddazzu più dei piazzesi, sono renziani. Tutti sono responsabili dei disastri ATO e del prossimo dissesto finanziario e, tutti, mattioddiani e piddini, devono evitare il dissesto perché altrimenti non solo la Corte dei conti li inseguirà e condannerà, ma saranno banditi dalla politica per sempre!!!

Un pensiero a Sammarco, il buon Sammarco. Lui verrà messo alla porta perché il suo partito oramai è a destra, anzi, nel Nuovo Centro Destra. Quindi! L'operazione che sembra impossibile ha già l'avvallo socialista a livello nazionale e soprattutto registra il sì di Crisafulli e persino di Raciti (il neo segretario regionale del PD).

Questo matrimonio "s’ha da fare". E poi Mattioddi pagherà pure pegno: Totuccio “u curtu” sarà candidato alle europee! Sì, sarà il candidato socialista su cui tutti gli orfani di Craxi, in Sicilia e Sardegna, saranno chiamati a contarsi. Totuccio non è un Placido Rizzotto, ma i voti che racimolerà serviranno per chiedere un aiuto a Crocetta e Renzi, per evitare il dissesto finanziario al comune, di cui il PD ha grande responsabilità... Totuccio, “u curtu” in segreto pensa al colpaccio, ha dalla sua il Triangolo delle Bermuda (Aidone - Assoro - Piazza Armerina).

Caro Totuccio ... Voi siete Mattioddi, mica Matteotti!!!!

Trilussa


visualizza la news stampabile in PDFVersione PDF stampabile Condividi questa news su FacebookCondividi su Facebook  Indietro

 

 

Links Utili
Orizzonti on Facebook
 
Orizzonti - Edizione online del periodico Orizzonti.
Testata giornalistica registrata con il n. 45 del 6 ottobre 1983 del Tribunale di Enna. Direttore Responsabile dott. Maurizio Prestifilippo

Via Roma 65 - 94015 Piazza Armerina - e-mail: info@orizzontierei.it