Convenzione D.R.P.C. e Ordine Ingegneri - Orizzonti
     
 
  HOME Redazione Pubblicità Contatti   Sabato 14 Dicembre 2019  
 

Tutte le News
Cronaca
Politica
Economia
Cultura
Società
Sport
Eventi
Spettacolo
Tempo Libero
Coming Soon
I nostri editoriali
I nostri consigli
Le nostre interviste
Galleria Fotografica
Video
Links
Giornale
Rss
 
Le Città degli Erei
Piazza Armerina
 
News

Convenzione D.R.P.C. e Ordine Ingegneri

Palermo, 08/02/2014 -

COMUNICATO STAMPA

 

STIPULATA LA CONVENZIONE TRA IL DIPARTIMENTO REGIONALE DELLA PROTEZIONE CIVILE E LA CONSULTA DEGLI ORDINI INGEGNERI SICILIA

 

Il 30 gennaio u.s. a Palermo, nella sede del Dipartimento, in via Abela, è stata stipulata la convenzione tra il Dipartimento Regionale della Protezione Civile e gli Ordini degli Ingegneri della Sicilia, rappresentati unitariamente dalla Consulta Regionale degli Ingegneri.

Il documento sottoscritto contiene alcuni elementi che ci preme sottolineare. Primo fra tutti il ruolo di componenti del Sistema di protezione civile regionale riconosciuto agli Ordini degli Ingegneri in via istituzionale e non in guisa di associazione di volontariato. Si tratta di un'affermazione di principio che, senza nulla togliere al grande, indispensabile apporto delle associazioni, costituisce una collocazione differente e strategica degli ingegneri anche per quanto riguarda l'organizzazione, l'informazione, l'aggiornamento, lo studio, il controllo e la prevenzione nei diversi scenari di rischio effettuale o potenziale.

In secondo luogo il rapporto paritetico fra i due organismi sottoscrittori anche in tema di formazione, con una profonda innovazione rispetto al rapporto di tipo verticale e oneroso previsto dall'attuale protocollo nazionale, che finisce inevitabilmente per relegare la categoria degli ingegneri a semplici operatori, mortificandone in qualche modo la competenze professionali di base.

Infine, ma non per ultimo, il ruolo riconosciuto agli ingegneri non solo in ambito emergenziale ma come presidi permanenti di protezione civile, attivi direttamente e a costo zero sul territorio, anche attraverso i loro organismi di rappresentanza e raccordo.

 "Non possiamo che ringraziare quanti hanno fattivamente collaborato a questo primo risultato - dichiarato con soddisfazione il presidente della Consulta, ing. Giuseppe Margiotta - che impegnerà l'intero sistema ordinistico siciliano in un compito impegnativo, anche dal punto di vista organizzativo, ma che pone in risalto la professionalità, la competenza tecnica e scientifica e il ruolo sociale della categoria. Il nostro ringraziamento - ha proseguito Margiotta - va ai nove Ordini Siciliani, protagonisti di questa rinnovata stagione, al past Presidente della Consulta, Gaetano Fede, da cui abbiamo raccolto il testimone di questo travagliato percorso, ai tanti colleghi che hanno offerto la loro pronta ed entusiasta collaborazione, primi fra tutti i colleghi Salvatore Barone e Vincenzo Matafù, che ne hanno curato i rapporti quotidiani con il Dipartimento, e, infine ma non per ultimo, al Dipartimento stesso, con il suo Dirigente Ing. Calogero Foti e il suo staff, che hanno permesso questo traguardo”.


visualizza la news stampabile in PDFVersione PDF stampabile Condividi questa news su FacebookCondividi su Facebook  Indietro

 

 

Links Utili
Orizzonti on Facebook
 
Orizzonti - Edizione online del periodico Orizzonti.
Testata giornalistica registrata con il n. 45 del 6 ottobre 1983 del Tribunale di Enna. Direttore Responsabile dott. Maurizio Prestifilippo

Via Roma 65 - 94015 Piazza Armerina - e-mail: info@orizzontierei.it