Chi sarà il 12° vescovo della Diocesi piazzese? Il toto nomi è già iniziato - Orizzonti
     
 
  HOME Redazione Pubblicità Contatti   Sabato 16 Dicembre 2017  
 

Tutte le News
Cronaca
Politica
Economia
Cultura
Società
Sport
Eventi
Spettacolo
Tempo Libero
Coming Soon
I nostri editoriali
I nostri consigli
Le nostre interviste
Galleria Fotografica
Video
Links
Giornale
Rss
 
Le Città degli Erei
Piazza Armerina
 
News

Chi sarà il 12° vescovo della Diocesi piazzese? Il toto nomi è già iniziato

Piazza Armerina, 15/01/2014 -

In questi primi giorni del 2014 i piazzesi e l’intera comunità diocesana si chiedono ancor più di prima chi sarà il 12esimo vescovo della Diocesi di Piazza Armerina. La curiosità circa la nomina ufficiale, che tarda ad arrivare, si fa di giorno in giorno sempre più insistente anche alla luce del fatto che il prossimo 8 febbraio sarà trascorso un anno esatto dal momento in cui l’11esimo vescovo piazzese, mons. Michele Pennisi, (a Piazza Armerina  per oltre 10 anni), ha ricevuto da Papa Benedetto XVI la nomina di arcivescovo di Monreale. Mentre da quasi nove mesi la sede vescovile è vacante.Pennisi è rimasto a Piazza Armerina in qualità di amministratore diocesano fino al 25 aprile 2013, e il giorno dopo si è insediato ufficialmente presso l’Arcidiocesi di Monreale. A causa della sede vacante il  Collegio dei Consultori il 29 aprile dello scorso anno ha nominato amministratore diocesano, mons.  Giovanni Bongiovanni, già vicario generale e delegato “ad univarsitatiscasuum” durante l’episcopato di mons. Pennisi. Mons. Bongiovanni reggerà la Diocesi di Piazza Armerina fino alla presa di possesso canonico del nuovo vescovo.

Al momento la Curia piazzese rimane nel più assoluto silenzio, e non conferma o smentisce, ma a quanto sembra adesso i tempi sarebbero maturi e l’arrivo ufficiale della nomina da più parti è dato come prossimo. Il toto nomi, dunque, è già iniziato, ma si avrà assoluta certezza solo quando il nome del vescovo  sarà ufficialmente proclamato daPapa Francesco. Nella rosa dei nomi  dei prelati ce ne sono due che in particolare vengono menzionati continuamente, sono quelli di mons. Gaetano Zito, vicario episcopale per la cultura dell’Arcidiocesi di Catania, e di monsignor Carmelo Cuttitta, vescovo ausiliare e vicario generale dell’Arcidiocesi di Palermo.

La diocesi di Piazza Armerina fu eretta a seguito del decreto del 3 luglio 1817 di Papa Pio VII. Attualmente la Diocesi di Piazza Armerina è articolata in 12 vicariati foranei, tanti quanti sono i Comuni che la costituiscono (Piazza Armerina, Aidone, Barrafranca, Butera,Enna, Gela, Mazzarino, Niscemi, Pietraperzia, Riesi, Valguarnera, Villarosa) con 75 parrocchie, di cui 13 tenute da religiosi. Ci sono 9 comunità religiose maschili e 23 femminili. Sono 99 i sacerdoti secolari, 46 i religiosi, 165 le religiose, 8 i diaconi permanenti.

Il territorio della Diocesi piazzese ha una estensione di 2.003 Kmq., seconda in Sicilia solo alla diocesi di Agrigento. La popolazione della Diocesi complessivamente è pari 224.000 abitanti.

Marta Furnari


visualizza la news stampabile in PDFVersione PDF stampabile Condividi questa news su FacebookCondividi su Facebook  Indietro

 

 

Links Utili
Orizzonti on Facebook
 
Orizzonti - Edizione online del periodico Orizzonti.
Testata giornalistica registrata con il n. 45 del 6 ottobre 1983 del Tribunale di Enna. Direttore Responsabile dott. Maurizio Prestifilippo

Via Roma 65 - 94015 Piazza Armerina - e-mail: info@orizzontierei.it